Post

Visualizzazione dei post da 2011

TagTool e Open Terni Festival

Immagine
English version below
Il 21, 22 e 23 Ottobre scorsi siamo stati invitati dallo GNU/LUG di Terni a partecipare allo Open Terni Festival. E' stata una bellissima manifestazione in cui i ragazzi dell'organizzazione si sono spesi senza sosta, con grande gentilezza e professionalità, nonostante le poche risorse, ma con grandi risorse umane. Il risultato è stata una bella opportunità per la città di venire a contatto con vari aspetti interessanti legati alle tecnologie che usiamo quotidianamente.
Ovviamente la manifestazione era incentrata esclusivamente sul mondo dello open source, sia software che hardware. Inoltre nelle tre serate si è svolto, in allegato, lo Open Terni Music, durante il quale si sono esibiti gruppi che condividono la loro musica sotto licenza Creative Commons, con la collaborazione della radio italiana Reset Radio, la prima a trasmettere esclusivamente musica Creative Commons in Europa.

Nel programmare il nostro contributo alla manifestazione abbiamo pensato a…

Open Terni Festival

Immagine
Saremo presenti al prossimo Open Terni Festival ed ovviamente si parlerà di Arduino.
Qui il programma.

Open softwear - Analog zipper

Immagine
English version below.

Recentemente ho acquistato un libro molto interessante: "Open softwear", di cui si può scaricare gratuitamente una versione precedente (e beta) qui.
Ho acquistato online del filo da cucire conduttore e della stoffa conduttrice per fare qualche esperimento.
Dopo avere realizzato alcuni bottoni/interruttori di vario genere, ho provato con la analog zipper.
Seguendo le istruzioni (le stesse del pdf) è molto semplice arrivare ad avere una zip funzionante. In pratica quello che si ottiene è uno strano potenziometro ed una serie di valori letti da una delle porte analogiche di Arduino ed inviati alla porta seriale, visualizzati nell'apposita finestra "Serial Monitor" dello IDE di Arduino.
Come spiegato anche nel libro, questa non è una scienza esatta ed infatti ho dovuto sostituire la resistenza che nel libro veniva consigliata del valore di 10K Ohm, con una da 200 Ohm per avere una finestra di valori abbastanza ampia.


La spiegazione del libr…

Atari Punk Console

Immagine
italiano / english









Per costruire la nostra Atari Punk Console abbiamo seguito le istruzioni riportate sul file pdf che si può scaricare da qui.
L'APC si basa sul circuito integrato 556, che ha le funzionalità di due 555.
Questo è un progetto molto semplice, ma ciò non ci ha impedito di fare alcuni errori.To build our Atari Punk Console, we have followed the instructions on the pdf file that can be downloaded from here.
The PCA is based on the integrated circuit 556, which features two 555.
This is a very simple project, but that does not stop us from making some mistakes.Il materiale:
The material:







Prime fasi dell'assemblaggio (non è indispensabile dipingere la tavola di turchese):
Early stages of assembly (it is not mandatory to paint the tabletop turquoise):







e test...
and test...







...in cui non funziona nulla!!
A questo punto gli assistenti sono già stremati:
... where nothing works!
At this point, the assistants have already been exhausted:







Corretto l'errore (non avevamo f…

Laboratorio di circuiti morbidi per bambini

Immagine
Si comincia con due palline di Didò attaccate ognuna ad un filo della tensione che esce da una batteria. A cavallo delle palline si infila un LED, oppure un buzzer, o entrambi, oppure più batterie e tanti LED, oppure...
Non serve tanta teoria, solo la fantasia e la pratica. Così sono stati creati, tra gli altri, il disco volante qui sopra (notare il potenziometro usato come cannone e i due interruttori come torrette d'avvistamento)











un alieno suddiviso e poi... "Con questo ci posso fare un cervello!!":











I laboratori SuLuLab qui.

Processing. Geco peloso - Furry gecko

Immagine
English version below.
Download dello sketch

Una delle caratteristiche più interessanti di Processing è il fatto di avere delle funzioni predefinite per lavorare con le immagini. Per il loro utilizzo si può consultare l'help interno all'ambiente di sviluppo (Help-> Reference).
Volevo realizzare un effetto che agisse sui bordi del soggetto di un'immagine, quindi ne ho scelta una in cui il bordo fosse abbastanza definito:

Per prima cosa bisogna caricare l'immagine nel nostro progetto attraverso il menù Sketch -> Add file..., questo crea una cartella "data" in cui viene copiata l'immagine da utilizzare. A questo punto bisogna individuare il bordo del soggetto. La parte di codice che ci interessa è la seguente (da inserire nel blocco "draw()"): b = loadImage("DSC05842.JPG");
image(b, 0, 0, width, height);
filter(THRESHOLD, 0.4); Applichiamo un filtro all'immagine, attraverso una chiamata, "filter(THRESHOLD, 0.4)", alla funzione f…

Android Arduino Sequencer

Immagine
English version below
Con questo prototipo ci siamo posti l'obiettivo di avere il controllo di un semplice sequencer attraverso un cellulare Android. Il sequencer è implementato all'interno di Arduino. Al momento non ci siamo molto concentrati sull'aspetto grafico, preferendo risolvere i molti problemi tecnici che si sono presentati.
Questo progetto è composto da due blocchi principali: uno è costituito da Arduino con l'Ethernet Shield e il MIDI Shield, l'altro da uno smartphone con Android. I due blocchi si scambiano messaggi OSC (Open Sound Control) attraverso un router sfruttando la connessione ethernet per Arduino e quella WiFi per lo smartphone Android. L'Open Sound Control è un protocollo di comunicazione tra computer, sintetizzatori audio e altri dispositivi multimediali ottimizzato per le connessioni in rete.
L'ultima versione di Processing, la 1.5, prevede due modalità di sviluppo: una, quella classica, per desktop/web e l'altra per Android. Q…

Wireless Pixels

Immagine
English version below.

Questa applicazione per la quale abbiamo usato i JeeNode (già usati in questo post) e il Ranbowduino (già usato in questo post) è stata presentata in occasione dell'Arduino Day insieme al MIDIRainbow.
La giornata è stata densa di scambi con gli altri espositori e con i visitatori, un'ottima occasione per conoscersi tra appassionati e professionisti, tutti coinvolti con grande entusiasmo, compresi i ragazzi dell'organizzazione DiScienza. Molto interessanti anche gli interventi della conferenza.



Parti Hardware utilizzate:
- Un PC con Processing
- Due JeeNode
- Un Rainbowduino
- Una matrice di LED RGB 8x8

Software/Firmware utilizzato:
- Un'applicazione scritta in Processing (neorainbowduino_plasma.zip)
- La libreria neorainbow-0.82 che è composta di tre parti:
+ Un firmware per il Rainbowduino
+ Un firmware per Arduino
+ Una libreria per Processing
- Il firmware per i due JeeNode (neoLed_tx.zip) (neoLed_rx.zip)



Sul PC gira l'applicazione proces…

Arduino Day

Immagine
Saremo presenti all'Arduino Day con il MIDI Rainbow.Ci vediamo lì!!!

Moving BlinkyBug

Immagine
English version below.

Un piccolo oggetto da costruire senza utilizzo di elettronica.
Le istruzioni seguite sono quelle del BlinkyBug di Ken Murphy, al quale abbiamo apportato una modifica per farlo muovere. Il materiale che serve a costruirlo, nella nostra versione, è il seguente: 2 LED30 cm di una corda da chitarra molto sottile2 batterie a bottone: una da 3V e una da 1.5Vdegli scovolini da pipaun tubicino di ramecolla tipo Attakun motorino pagerNel seguire le istruzioni abbiamo incollato con l'Attak la parte superiore, quella con le antenne, alla pila da 3V, per tenerla ferma, quindi abbiamo saldato il tubicino alla pila. Mentre, per la parte inferiore, abbiamo saldato la parte con i LED alla pila e poi incollato, con della colla a caldo (ma dovrebbe andare bene anche l'Attak), le zampe sotto. La pila va prima un po' carteggiata con una limetta da ambo i lati per migliorare la presa della saldatura.
Una volta che il BlinkyBug è completo ed i suoi occhietti si illuminano al m…