Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2011

TagTool e Open Terni Festival

Immagine
English version below
Il 21, 22 e 23 Ottobre scorsi siamo stati invitati dallo GNU/LUG di Terni a partecipare allo Open Terni Festival. E' stata una bellissima manifestazione in cui i ragazzi dell'organizzazione si sono spesi senza sosta, con grande gentilezza e professionalità, nonostante le poche risorse, ma con grandi risorse umane. Il risultato è stata una bella opportunità per la città di venire a contatto con vari aspetti interessanti legati alle tecnologie che usiamo quotidianamente.
Ovviamente la manifestazione era incentrata esclusivamente sul mondo dello open source, sia software che hardware. Inoltre nelle tre serate si è svolto, in allegato, lo Open Terni Music, durante il quale si sono esibiti gruppi che condividono la loro musica sotto licenza Creative Commons, con la collaborazione della radio italiana Reset Radio, la prima a trasmettere esclusivamente musica Creative Commons in Europa.

Nel programmare il nostro contributo alla manifestazione abbiamo pensato a…

Open Terni Festival

Immagine
Saremo presenti al prossimo Open Terni Festival ed ovviamente si parlerà di Arduino.
Qui il programma.

Open softwear - Analog zipper

Immagine
English version below.

Recentemente ho acquistato un libro molto interessante: "Open softwear", di cui si può scaricare gratuitamente una versione precedente (e beta) qui.
Ho acquistato online del filo da cucire conduttore e della stoffa conduttrice per fare qualche esperimento.
Dopo avere realizzato alcuni bottoni/interruttori di vario genere, ho provato con la analog zipper.
Seguendo le istruzioni (le stesse del pdf) è molto semplice arrivare ad avere una zip funzionante. In pratica quello che si ottiene è uno strano potenziometro ed una serie di valori letti da una delle porte analogiche di Arduino ed inviati alla porta seriale, visualizzati nell'apposita finestra "Serial Monitor" dello IDE di Arduino.
Come spiegato anche nel libro, questa non è una scienza esatta ed infatti ho dovuto sostituire la resistenza che nel libro veniva consigliata del valore di 10K Ohm, con una da 200 Ohm per avere una finestra di valori abbastanza ampia.


La spiegazione del libr…